Ambiente, biodiversità, cambiamenti climatici: sono temi su cui riflettiamo quotidianamente stimolati da problemi ormai evidenti a tutti, questioni non più remote, lontane dalla nostra portata, ma che bussano proprio alla porta di casa nostra.

Eppure la natura, soprattutto per chi vive in città, può diventare una sconosciuta… o quantomeno sembrare distante, come un vecchio conoscente che ormai non sentiamo da un po’.

Ma se ci pensate bene, basta guardarsi allo specchio per ricordarsi che la natura non è affatto scomparsa, perché… noi stessi siamo natura! E anche quando l’asfalto della città sembra sul punto d’inghiottirci, avere uno sguardo più attento è un aiuto per accorgersi che la natura è tutto intorno a noi!

Siamo convinti che il viaggio di Tutti su per Terra debba partire proprio da qui: quando recuperiamo l’armonia con la natura e impariamo a darle spazio, la tutela dell’ambiente diventa un gesto… “naturale”!

Non sapete da dove iniziare?! Nelle nostre città sono in aumento gli orti e i giardini condivisi, spazi dove fioriscono ortaggi, fiori, aromi… e nuove amicizie! Realizzati dai cittadini di un quartiere o di un isolato, rappresentano un metodo innovativo di recupero di aree spesso dismesse e una bella occasione per imparare a prenderci cura insieme del nostro Pianeta.

E se volete avere un orto tutto vostro, ricordatevi non c’è bisogno di un giardino: basta un davanzale o un piccolo balcone per iniziare a dare spazio alla natura proprio dentro casa nostra! Un’idea semplice e alla portata di tutti!

La tutela degli spazi verdi nelle città è importante: gli alberi regolano la temperatura, assorbono l’anidride carbonica e le polveri sottili, favoriscono la biodiversità ospitando molte specie.

E voi, siete pronti a fare la differenza e a stare “su per terra” insieme a noi?

#tuttisuperterra #geronimostilton